Elisir fatti in casa

ELISIR DI CAFFÈ INGREDIENTI: 250g, di alcol a 95°, acqua q.b., 500g di zucchero, 100g di caffè per moka macinato, 2 stecche di vaniglia. PREPARAZIONE: In un vaso ermetico, fate macerare per 3-4 giorni la vaniglia con l’alcol. Preparate...

ELISIR DI CAFFÈ
INGREDIENTI: 250g, di alcol a 95°, acqua q.b., 500g di zucchero, 100g di caffè per moka macinato, 2 stecche di vaniglia.
PREPARAZIONE: In un vaso ermetico, fate macerare per 3-4 giorni la vaniglia con l’alcol. Preparate un infuso con il caffè aggiungendo acqua fino a raggiungere i 500 grammi di filtrato. e sciogliete lo zucchero a più riprese amalgamandolo bene. Contemporaneamente filtrate il macerato di vaniglia e unite i composti; amalgamate.
Lasciate riposare per un giorno, filtrate e imbottigliale.
USI Consumerete questo liquore subito, a dosi molto ridotte, come corroborante.
Se ne sconsiglia l’uso, a chi è molto nervoso.

ELISIR DI CANNELLA
INGREDIENTI: 500 g zucchero, 350 g  acqua, 10 g radice essiccata di genziana maggiore, 10 g  scorza di limone (solo la parte gialla), 5 g  corteccia di cannella, 5 bacche di ginepro,  5 g  foglie di menta, l,5 g di vaniglia in stecche.
PREPARAZIONE: Frantumate nel mortaio vaniglia e cannella e ponetele a macerare nell’alcol in un vaso ermeticamente chiuso per circa 10 giorni, agitando due volte al giorno. Filtrate e spremete bene le droghe, poi aggiungete lo zucchero con cui avrete preparato uno sciroppo sciogliendolo nell’acqua riscaldata a fiamma lenta.
Amalgamate tutto, lasciate riposare un giorno, rifiltrate e imbottigliate chiudendo con ceralacca. Consumate dopo 3 mesi.

ELISIR INGLESE
INGREDIENTI: 350 g di alcol a 95°, 350 g d’acqua, 400 g di zucchero, 5 g di foglie di menta, 2,5 g di foglie di melissa, 1,5 g di coriandolo, 1,5 g di cannella.
PREPARAZIONE: Macerate le spezie nell’alcol in un vaso a chiusura ermetica per 10 giorni, avendo cura di rimestare il contenuto due volte al giorno. Aggiungete lo zucchero disciolto nell’acqua e lasciate riposare per 5 giorni ancora, avendo l’avvertenza di non rimestare.
Filtrate, imbottigliate e servite dopo qualche mese, perché il liquore stagioni.

ELISIR DI MENTA
INGREDIENTI: 200 g di alcol a 95°, 250 ml di vino bianco secco, 50 g di menta, 2 scorze di limone.
PREPARAZIONE: Ponete a macerare in un vaso le foglie di menta assieme all’alcol per circa 2 giorni. Aggiungete quindi il vino e le scorze di limone, lasciate riposare per altri 2 giorni e filtrate. Potete variare la ricetta aggiungendo 150 grammi di miele: il liquore guadagnerà così un sapore che lo renderà ancora più gradevole al palato.
USI Consumatelo fresco in misura di uno-due bicchierini al giorno. Il liquore di menta, oltre ad essere un ottimo dissetante, è un forte stimolante del sistema nervoso.

ELISIR FRUTTA DI PRIMAVERA
INGREDIENTI: 500 ml di alcol a 60°, 500 ml d’acquavite stagionata, zucchero, frutta fresca (primaverile e non), 10 chiodi di garofano, un pezzetto di cannella.
PREPARAZIONE: In un vaso di vetro a bocca larga e chiusura ermetica, circa a marzo, versate l’alcol assieme ad alcuni cucchiai di zucchero, quindi mettete a macerare la prima frutta che compare in primavera in quantità non eccessiva, ma sufficiente per aromatizzare il liquore. Successivamente aggiungerete i frutti di altre stagioni, che completeranno così lo straordinario elisir (fragole, ciliegie, pesche, albicocche, noci acerbe sminuzzate, fichi, lamponi, mirtilli, prugne, pere, uva, more, ribes, uva spina, arance ecc.). Tra uno strato e l’altro di frutta è indispensabile stendere un leggero velo di zucchero.
Dopo diversi mesi, alla fine di novembre o di dicembre, aggiungete al composto l’acquavite e riponete il vaso, chiuso ermeticamente, in luogo buio e caldo per almeno 2 mesi. Agitatelo ogni tanto con molta delicatezza. Dal marzo successivo potrete servire il liquore assieme alla frutta o da solo, utilizzando i pezzi di frutta per guarnire torte, decorare una coppa di gelato o insaporire una macedonia.

ELISIR DI ROSE
INGREDIENTI: 400 g di alcol a 95°, 350 g d’acqua, 350 g di zucchero, 15 g di petali di rose profumate.
PREPARAZIONE: Dopo aver scelto i petali delle rose più profumate del vostro giar­dino, poneteli in un mortaio con una manciata di zucchero e pestateli fino a ottenere una pasta che porrete a macerare per una decina di giorni in un vaso di vetro ermeticamente chiuso, nel quale avrete aggiunto anche l’alcol. Durante questo periodo avrete cura di agitare il vaso moderatamente una volta al giorno. Trascorso il tempo della macerazione, aggiungete l’acqua e lo zucchero residuo. Lasciate macerare ancora nel vaso per una settimana agitando ogni tanto e trascorso il tempo, filtrate con una tela; imbottigliate e tappate con ceralacca e sughero. Aspettate almeno 2 mesi prima di consumare.