Massaggio del benandante o della bizzoca

Massaggio di conforto per dolori, contratture muscolari o traumi esaminati dal medico, ma dal decorso senza necessità di intervento specialistico.
La modalità di questo massaggio di conforto è simile alla pratica del reiki, in cui si presuppone che l’operatore sia un mezzo per il presunto passaggio di ki (forza vitale benefica) tra l’Universo e il paziente.

Nella civiltà cattolica contadina, la guarigione ed il benessere erano considerate di concessione divina, per la commistione di credenze popolari precedenti al cristianesimo,  di matrici pagane e silvestri.


I benandanti QUANDO SI DICE IL CASO