Preparazioni particolari fatte in casa

Indice delle ricette: · Acqua di melissa · Alchèrmes · Ambrosia · Amarenino · Amaretto · Cassis · Cedrina · Centerbe · Cherry · China · Crema di cacao e vaniglia · Curacao · Fascino d’agrumi · Fennel · Fragolino · Garten · Genepì · Genzianella · Grand Chartreuse · Idromele · Infuso di caffè · Limoncino · Mangia e bevi · Marco...

Indice delle ricette:
· Acqua di melissa
· Alchèrmes
· Ambrosia
· Amarenino
· Amaretto
· Cassis
· Cedrina
· Centerbe
· Cherry
· China
· Crema di cacao e vaniglia
· Curacao
· Fascino d’agrumi
· Fennel
· Fragolino
· Garten
· Genepì
· Genzianella
· Grand Chartreuse
· Idromele
· Infuso di caffè
· Limoncino
· Mangia e bevi
· Marco Polo
· Maresco
· Millefiori
· Mirto al miele
· Mirto
· Morfeo
· Nocino di San Giovanni
· Primavera
· Rabarbaro cinese
· Sera profumata
· Sbrogliabudella
· Tantifrutti
· Tiglio goloso
· Vespetro
· Zabaione

ACQUA DI MELISSA
INGREDIENTI: 1 litro d’acquavite a bassa gradazione alcolica, 20g di foglie fresche di melissa, 15 g di scorza di limone, 3 g di frutti di angelica, 3 g di frutti di coriandolo, 2 g di cannella, 0,5g di noce moscata, 0,5g di chiodi di garofano.
PREPARAZIONE: Ponete le droghe a macerare per 15 giorni nell’acquavite, rimestando ogni tanto. Quindi filtrate e conservate in una bottiglia ben chiusa. Se accuserete bruciori di stomaco, ne consumerete un cucchiaino diluito nell’acqua.

ALCHÈRMES
L’ alchèrmes vanta un’origine nobile, e la sua celebrità va attribuita a Caterina de’ Medici, che lo introdusse alla corte di Francia dove meritò l’appellativo di “elisir di lunga vita”. La ricetta venne gelosamente nascosta a tutti e il liquore divenne famoso come il “liquore dei Medici”.
INGREDIENTI: 350 g di alcol a 95°, 500 g d’acqua, 350 g di zucchero, 60 g d’acqua di rose, 7 g di corteccia di cannella, 4 g di cocciniglia, 1,5 g di macis, 1 g di chiodi di garofano, 1 g di cardamomo, 1 g di vaniglia.
PREPARAZIONE: Mettete le spezie, l’alcol e 200 grammi d’acqua in un vaso per 15 giorni, agitandolo due volte al giorno. Sciogliete poi lo zucchero nell’acqua rimanente e aggiungetelo al macerato. Fate riposare per un giorno, filtrate e, appena prima di imbottigliare, aggiungete l’acqua di rose.

AMBROSIA
Nessuno ancora è riuscito a scoprire la composizione del nettare degli dei, la favolosa ambrosia, capace di dare l’immortalità a chi la beve. Tanti sono stati i tentativi di riprodurla, e questo che vi proponiamo, malgrado non dia gli effetti della leggenda, non è da scartare.
INGREDIENTI: 250 g di alcol a 70°, 400 g di vino bianco secco, 400 g di zucchero, 3 g di coriandolo, 1 g di anice stellato contuso, 3 chiodi di garofano, 0,5 g di semi di angelica.
PREPARAZIONE: Frantumate in un mortaio di marmo le spezie e chiudetele con l’alcol in un vaso ermetico, lasciando macerare per 10 giorni e rimestando due volte al giorno. Dopo questo periodo, riaprite il vaso e aggiungetevi il vino bianco, che avrete cura di scegliere genuino, vecchio e dal sapore secco; richiudete e lasciate macerare per altri 10 giorni. Ora potete unire anche lo zucchero, rimestate e chiudete di nuovo.
Lasciate riposare per altri 5 giorni, filtrate e imbottigliate sigillando bene.
     
AMARENINO
INGREDIENTI: 1 litro d’acquavite (o di grappa), 500 ml d’acqua, 200 g di zucchero, 300 g di amarene mature (o marasche), qualche chiodo di garofano, la scorza di 1/2 limone.
PREPARAZIONE: Lavate e asciugate perfettamente i frutti integri e maturi prima di porli a macerare con l’acquavite (o la grappa) in un vaso a bocca larga e a chiusura ermetica. Aggiungete i chiodi di garofano, la scorza di limone (solo la parte gialla) e lo sciroppo di zucchero sciolto in acqua calda e lasciato raffreddare. Chiudete il vaso; mettetelo in luogo caldo e non esposto al sole per 3 mesi, agitandolo almeno una volta al giorno. Poi filtrate e imbottigliate, chiudendo accuratamente e conservando ancora per qualche mese in luogo riparato e in penombra.

AMARETTO
INGREDIENTI: 1 litro di grappa, 1 scorza d’arancia, 2 cime d’assenzio, 10 g di radice essiccata di genziana maggiore.
PREPARAZIONE: Macerate la scorza d’arancia tagliuzzata, per un paio di giorni nella grappa, agitando frequentemente. Aggiungete l’assenzio e la genziana pestata. Fate macerare il tutto per un mese o poco meno, agitando due volte al giorno e tenendo il vaso esposto al sole.
Poi filtrate e imbottigliate. Una bevanda amarognola ma gradevole, con proprietà digestive.

CASSIS
INGREDIENTI: 1 litro d’acquavite, 250g di zucchero di canna, 250 g di bacche ben mature di ribes nero, 3 g di chiodi di garofano, 0,5 g di corteccia di cannella.
PREPARAZIONE: Per confezionare questo liquore di ribes nero si utilizza l’acquavite. Scegliete delle bacche ben mature e ponetele a macerare con le altre droghe e con lo zucchero nell’alcol per una trentina di giorni, avendo cura di mescolare ogni giorno con un cucchiaio di legno. Dopodiché, schiacciate con il cucchiaio le bacche e passate, spremendo, il tutto attraverso una pezzuola di lino. Conservate in bottiglie.

CENTERBE
INGREDIENTI: 1 litro di grappa, 1 litro d’acqua, 500 g di zucchero, I0 punte di pino, 20 bacche di ginepro, 1 arancia, 1 limone, radice di china, radice di rabarbaro, radice di genziana, 5 chiodi di garofano, camomilla, 1 fiore d’arnica, un pezzetto di sedano, un rametto di ciascuno dei seguenti aromi: assenzio, salvia, basilico, prezzemolo, rosmarino, alloro, limonella, menta, melissa, finocchio selvatico.
PREPARAZIONE: Mettete tutti gli aromi e le spezie in infusione nell’alcol per 35 giorni, aggiungendo anche la scorza del limone e dell’arancia private della parte bianca. Trascorso questo periodo, filtrate e aggiungete lo zucchero sciolto nell’acqua bollente.
Filtrate nuovamente e riponete per almeno un mese in una bottiglia sigillata.

CEDRINA
INGREDIENTI: 500 ml di alcol puro, 500 ml d’acqua, 500 g di zucchero, 67 foglie di cedrina, la scorza di 1/2 limone.
PREPARAZIONE: Mettete in un vaso l’acqua e lo zucchero, mescolando finché lo zucchero non è sciolto; aggiungete poi la scorza di limone e le foglie di cedrina ben pulite, badando che non siano troppo vecchie ne’ troppo giovani. Infine versate anche l’alcol. Lasciate in infusione per 8 giorni agitando il vaso due volte al giorno; poi filtrate e conservate in una bottiglia di vetro chiaro per almeno un mese prima di servirlo.

CHERRY
INGREDIENTI: 1 litro di grappa molto secca, 500 g di zucchero, 1 kg di amarene.
PREPARAZIONE: Selezionate le amarene migliori che troverete sul mercato nella stagione adatta; lavatele, eliminate i noccioli e mettetele in un grosso vaso con chiusura a vite. Ricopritele uniformemente con un po’ di zucchero, chiudete ed esponete al sole: lo zucchero farà uscire tutto il succo delle amarene. Ripetete l’operazione nei giorni seguenti, impiegando altro zucchero, appena vi accorgerete che sulle amarene è scomparso il cappello bianco. Ogni volta che eseguirete queste aggiunte avrete cura di rimestare delicatamente le amarene. Procedete così finché avrete consumato tutto lo zucchero previsto nella ricetta, poi lasciate riposare per altri 15 giorni al sole, filtrate, aggiungete la grappa e imbottigliate.
Potrete gustare il liquore dopo un mese.

CHINA
INGREDIENTI: 500 g di alcol a 95° 500 g d’acqua, 500 g di zucchero, 40 g di corteccia di china, 4 g di scorza di arancia amara.
PREPARAZIONE: In un vaso a chiusura ermetica mettete circa 150 grammi di alcol diluiti con 50 grammi d’acqua. Pestate nel mortaio la china e (tolta la parte bianca) la scorza d’arancia. Aggiungete china e scorza d’arancia al contenuto del vaso, chiudete ermeticamente e lasciate macerare per un paio di settimane. Trascorso il periodo, filtrate versando tutto in un vaso più grande dentro il quale aggiungerete il rimanente alcol e lo sciroppo preparato con lo zucchero e il resto dell’acqua. Rimestate e fate riposare nel vaso chiuso. Dopo una quindicina di giorni, filtrate il tutto e imbottigliate chiudendo con ceralacca.
Dopo 3 mesi, il liquore potrà essere servito.

CREMA DI CACAO E VANIGLIA
INGREDIENTI: 250 g di alcol a 95°, 500 g d’acqua, 500 g di zucchero, 100g di cacao in polvere, 0,5 g di vaniglia.
PREPARAZIONE: Macerate otto giorni in una bottiglia di vetro, la vaniglia nell’alcol. Scaldate, senza far bollire l’acqua cui aggiungerete lentamente il cacao in polvere, mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno in modo da ottenere una crema senza grumi. Aggiungete lo zucchero poco per volta: si formerà una crema omogenea che lascerete raffreddare. Filtrate il macerato di vaniglia ed unitelo alla crema preparata.

CURACAO
INGREDIENTI: 400 g di alcol a 95°,  350g d’acqua, 280 g di zucchero, 25 g di scorza d’arancia amara, 1 g di corteccia di cannella, 1 g di vaniglia, 1 chiodo di garofano.
PREPARAZIONE: Tagliate a pezzetti la scorza d’arancia e versate sopra l’acqua do­po averla scaldata. Lasciate il tutto in ammollo per un giorno e poi filtrate, conservando l’infuso in un recipiente chiuso. Mettete le scorze a macerare con le altre droghe e l’alcol per 15 giorni, agitando un paio di volte al giorno. Preparate quindi lo sciroppo riscaldando lo zucchero nell’acqua d’arancio e aggiungetelo al macerato.
Lasciate riposare un giorno, filtrate e imbottigliate. Servite dopo qualche mese.

FASCINO D’AGRUMI
INGREDIENTI: 200 ml di vino bianco liquoroso secco, 400 ml d’acqua, 200 ml d’acqua di fiori d’arancia, 6 g di foglie d’arancio, 6 g di foglie di limone.
PREPARAZIONE: Preparate al momento, l’infuso lasciando riposare per 5 minuti nell’acqua bollente le foglie d’arancio e di limone. Filtrate e, quando si è raffreddato, mescolate con gli altri ingredienti, aggiungendo se desiderato, qualche cubetto di ghiaccio.

FENNEL
INGREDIENTI: 450 ml di gin (distillato di ginepro), 100 ml di sciroppo di lampone 100 ml di alcol, 50 g di radici di sedano recise di fresco, 5 g di finocchio, 5 g d’olio di cumino, 3 g d’olio di cannella.
PREPARAZIONE: Fate macerare per 2 giorni nell’alcol le radici di sedano e il finocchio. Unite il distillato di ginepro allo sciroppo di lampone, aggiungendo poi il tutto al macerato assieme all’olio di cannella e a quello di cumino. Lasciate in infusione ancora per un giorno, poi filtrate e servite.

FRAGOLINO
INGREDIENTI: 500 g di alcol a 95°, 150 g d’acqua, 400 g di zucchero, 500 g di fragole di piccole dimensioni, il succo di 2 limoni, 1 stecca di vaniglia.
PREPARAZIONE: Pulite velocemente le fragole in acqua acidulata con il succo di limone, ponetele ad asciugare su un canovaccio e mettetele in un vaso di vetro a chiusura ermetica. Fate sciogliere a parte lo zucchero nell’acqua, ponendolo in un pentolino a fiamma bassissima; versate lentamente sulle fragole, aggiungendo l’alcol e la vaniglia tritata. Lasciate macerare per circa un mese, agitando il contenuto di tanto in tanto. Filtrate, imbottigliate ed attendete 5-6 mesi prima di gustare.
    
GARTEN
INGREDIENTI: 1 l grappa secca, 1 g menta, 10 g  camomilla, 20 g  radice contusa di liquirizia.
PREPARAZIONE: Macerate per 10 giorni le droghe nella grappa, filtrare e consumate
mezzo bicchierino dopo i pasti.

GENEPÌ
INGREDIENTI: 300 g di alcol a 95°, 400 g d’acqua, 400 g di zucchero, 10 g di genepì delle Alpi 5 g di menta piperita, 4 g di chiodi di garofano, 0,5 g di noce moscata, 5 g di anice, 3 g di assenzio, 5 g di issopo.
PREPARAZIONE: Macerate le droghe in un vaso a chiusura ermetica in alcol per 15 giorni, agitando ogni tanto. Filtrate e aggiungete l’acqua e lo zucchero. Rimestate e lasciate riposare un giorno prima di imbottigliare con sughero e ceralacca.
Attendete almeno 6 mesi per gustare a pieno l’aroma del liquore.
USI: Il genepì è un eccellente digestivo, e possiede anche una funzione carminativa.

GENZIANELLA
INGREDIENTI: 1 litro di brandy, 500 ml di vino rosso invecchiato, 15 g di radici di genziana.
PREPARAZIONE: Grattugiate le radici di genziana e lasciatele macerare per 24 ore nel brandy in un vaso a chiusura ermetica. Aggiungete il vino rosso e mettete al sole per 8 giorni il liquido ben tappato, quindi filtrate il contenuto.
Potete consumare subito questo ottimo liquore, servendolo dopo pranzo con o senza ghiaccio.

GRAND CHARTREUSE
Creato dai frati benedettini dell’abbazia di Fècamp, è conosciuto tradizionalmente come il liquore di Francia.
INGREDIENTI: 400 g di alcol a 95°, 300 g d’acqua distillata, 250 g di zucchero, 10 g di melissa fresca, 5 g di issopo fresco, 3 g di radice fresca di angelica, 1 g di coriandolo, 0,5 g di corteccia di cannella, 0,5 g di macis, 0,5 g di semi di finocchio, 1 chiodo di garofano.
PREPARAZIONE: Dopo aver pestato le droghe in un mortaio di marmo, mettetele in un contenitore con alcol e lasciate macerare per 12 giorni agitando due volte al giorno. Preparate quindi uno sciroppo sciogliendo su fiamma bassa lo zucchero nell’acqua, e unite poi a freddo l’infusione alcolica. Lasciate riposare per qualche giorno, filtrate e imbottigliate.
USI: Sapore gradevolissimo ed ottime proprietà digestive.

IDROMELE
INGREDIENTI: 350 g di alcol a 90°, 1 litro d’acqua, 400 g di miele, 2 g di corteccia di cannella, 0,5 g di chiodi di garofano, 1 scorza di limone.
PREPARAZIONE: È detta bevanda degli dei, tanto decantata da Platone. Lasciate macerare nell’alcol, in un vaso ben chiuso, la cannella, il garofano e la scorza di limone (solo la parte gialla) per 10 giorni. Trascorso il periodo filtrate. Mescolate il miele con l’acqua e fate bollire fino a ridurre di metà il volume della soluzione; far intiepidire ed unite al macerato.
Quando si fredda, imbottigliate chiudendo con ceralacca e sughero.

INFUSO DI CAFFÈ
INGREDIENTI: 450 ml di alcol a 95°, 350 ml d’acqua, 300 g di zucchero, 100 g di caffè macinato, 50 g di cacao.
PREPARAZIONE: Mettete a bollire l’acqua, aggiungete lo zucchero e fate bollire ancora per 3 minuti. Quando lo sciroppo si sarà raffreddato, versatelo in un recipiente di vetro unendovi l’alcol, lo zucchero, il caffè e il cacao. Mescolate bene e lasciate in infusione per 30 giorni; filtrate accuratamente e attendete almeno 3 mesi prima di consumare.

LIMONCINO
INGREDIENTI: 500 ml di alcol a 95°, 5 ml d’acqua, 400 g di zucchero, il succo di 1 limone e 6 scorze (da frutti non trattati), 16 foglie di limone.
PREPARAZIONE: Ponete le scorze (parte gialla) e le foglie di limone a macerare nell’alcol per 15 giorni in un vaso ermeticamente chiuso, tenuto in ambiente buio; agitate di tanto in tanto. Trascorso il tempo, unite l’acqua al succo di limone ed allo zucchero; lasciate riposare il tutto per un giorno. Filtrate accuratamente e imbottigliate.
Gustate dopo un mese: è digestivo a fine pasto od un liquore rinfrescante se servito freddo.

MANGIA E BEVI
INGREDIENTI: 200 ml di birra, 200 ml di vino bianco secco, poca acqua minerale gassata,
50 g di zucchero, 1 zolletta di zucchero bagnata di essenza di fiori d’arancia, 1 fetta di pane tostato, 1/2 noce moscata, un pizzico di cannella, un pizzico di zenzero in polvere.
PREPARAZIONE: Tagliate a dadini il pane tostato e mettetelo in un contenitore ampio a forma di coppa. Unite lo zucchero e la zolletta aromatizzata ai fiori d’arancio; aggiungete noce moscata grattugiata, cannella e zenzero, quindi versate birra, vino bianco e acqua. Servite.

MARCO POLO
INGREDIENTI: 350 g di alcol a 95°, 350 g d’acqua, 400 g di zucchero, 10 g di karkadé 3 g di anice contuso, 1/3 di stecca di vaniglia contusa.
PREPARAZIONE: Macerate le droghe in un vaso con l’alcol per circa 15 giorni, dopo averle frantumate in un mortaio di marmo. Aggiungete lo zucchero disciolto nell’acqua a bagnomaria; fate riposare un giorno, poi si filtra e si imbottiglia.
USI: Facilita la digestione.

MARESCO
INGREDIENTI: 400 ml di alcol a 95°, 200 g di zucchero, 500 g di amarene snocciolate, 10 noccioli di amarena pestati, 5 chiodi di garofano, 1 cm di cannella, la scorza di 1 limone, 10 foglie di amarena.
PREPARAZIONE: Macerate in un vaso per un giorno le foglie e gli aromi con le amarene schiacciate, unite ai noccioli (pestati a parte nel mortaio). Aggiungete l’alcol e lo zucchero, ed esponete il vaso al sole per una settimana: ricordatevi di agitarlo due volte al giorno. Spostate poi il macerato in luogo fresco e ombroso per 5 giorni, continuando a scuoterlo due volle al giorno. Quindi filtrate il liquore e fatelo stagionare per 5 mesi prima di consumarlo.

MILLEFIORI
INGREDIENTI: 180 g di alcol a 95°, 500 g d’acqua, 500 g di zucchero, 1 g di fiori di lavanda, 1 g di fiori di timo, 1 g di menta piperita, 1 g di cardamomo, 1 g di chiodi di garofano, 1 g di maggiorana, 1 g di vaniglia, 1 g di dittamo, 1 g di macis, 1 g di coriandolo.
PREPARAZIONE: Frantumate le droghe in un mortaio e ponetele a macerare con l’alcol in un vaso chiuso per 10 giorni, avendo cura di agitare due volte al giorno. Filtrate finché il liquore sarà perfettamente limpido, poi aggiungete l’acqua e lo zucchero rimestando per ottenere un amalgama perfetto. Imbottigliate con sughero e ceralacca e stappate dopo 6 mesi.

MIRTO AL MIELE
INGREDIENTI: 1litro di alcol a 90°, 2 litri d’acqua, 500 g di zucchero o 600 g di miele 600 g di bacche di mirto ben mature.
PREPARAZIONE: Pulite le bacche di mirto con uno strofinaccio ruvido; collocatele in un recipiente di vetro scuro nel quale è stato già versato l’alcol e lasciatele in infusione per 15 giorni. Poi colate, filtrate e spremete con le mani le bacche macerate ancora ricche di aromi. Aggiungete all’alcol due litri di sciroppo freddo composto d’acqua e zucchero o miele e travasate in bottiglie scure.

MIRTO
INGREDIENTI: 1litro di alcol a 90°, 1,3 litri d’acqua, 500 g di zucchero, bacche di mirto.
PREPARAZIONE: Riempite una bottiglia di vetro da un litro con delle bacche di mirto, dopo averle lavate e asciugate accuratamente; copritele con alcol e lasciatele macerare al buio per 40 giorni. Colate l’alcol in un altro recipiente e coprite nuovamente le bacche con l’alcol rimanente; colate anche questo dopo lo stesso periodo di infusione spremendo leggermente il mirto con le mani e aggiungetelo al precedente. Fate bollire l’acqua con lo zucchero, lasciate raffreddare lo sciroppo così ottenuto e miscelatelo con l’alcol.

MORFEO
INGREDIENTI: 100 ml di vodka, 100 ml d’acqua, 100 ml di succo di limone, 10 g di foglie d’alloro.
PREPARAZIONE: Preparate un infuso di foglie di alloro con l’acqua e lasciate riposare 10 minuti. Filtrate e unite agli altri ingredienti mentre è ancora caldo, ma senza agitare. Lasciate riposare il tutto per almeno un’ora, quindi servite aggiungendo due cucchiaini di zucchero.

NOCINO DI SAN GIOVANNI
INGREDIENTI: 350 g di alcol a 95°, 300 g d’acqua, 500 g di zucchero, 19 noci verdi e piuttosto piccole raccolte il giorno di San Giovanni (24 giugno), 4 chiodi di garofano, 29 di corteccia di cannella, 3 scorze di limone.
PREPARAZIONE: Il 24 giugno chiudete in un vaso le noci tagliate in quattro spicchi con l’alcol. Il giorno successivo aggiungete le spezie e lasciate macerare fino al 3 agosto, agitando tre volte al giorno. Filtrate il macerato ed unitelo allo zucchero, già disciolto in acqua calda; fate raffreddare e imbottigliate. Aspettate 3 mesi circa prima di consumarlo come ottimo digestivo.

PRIMAVERA
INGREDIENTI: 1,5 litro di birra, 1 bicchiere di brandy, 60 g di zucchero, 3 uova fresche, 1 cucchiaio di zenzero e noce moscata in polvere.
PREPARAZIONE: Sbattete le uova con un decilitro e mezzo di birra fredda e lo zucchero. Quando il liquido è diventato ben schiumoso aggiungete, a poco a poco la birra rimanente riscaldata assieme allo zenzero ed alla noce moscata, incorporando poi anche il brandy.
Servite appena pronto.

RABARBARO CINESE
INGREDIENTI: 200g di alcol a 95°, 250 g d’acqua, 550 g di zucchero, 20 g di rizoma essiccato e pelato di rabarbaro.
PREPARAZIONE: Frantumate il rabarbaro e mettetelo in un vaso con l’alcol e 20 grammi d’acqua, lasciandolo macerare per una decina di giorni. Quindi fate sciroppare in un pentolino lo zucchero con l’acqua rimanente e aggiungetela al macerato.
Rimestate, fate riposare mezza giornata, filtrate e imbottigliate.
USI: Indicato per l’inappetenza (mezzo bicchierino prima dei pasti come aperitivo), nelle digestioni difficili (un bicchierino un’ora dopo i pasti), nell’itterizia (mezzo bicchierino abbondante prima dei pasti), come disintossicante e depurativo (mezzo bicchierino abbondante al mattino per 15 giorni). È consigliabile una cura al rabarbaro due volte all’anno: in primavera e in autunno. Sconsigliato l’uso a gestanti, puerpere, malati di calcoli, gotta, reumatismi e varici.

SERA PROFUMATA
INGREDIENTI: 300 ml di alcol 96°, 300 ml di vino bianco secco, 100 g di zucchero, 50 g di fiori di camomilla, 3 chiodi di garofano, 5 g di cannella, 1/3 di noce moscata grattugiata.
PREPARAZIONE: Ponete tutti gli ingredienti in un vaso di vetro sigillato. Lasciate macerare per 4 mesi. Poi filtrate e imbottigliate il liquore.

SBROGLIABUDELLA
INGREDIENTI: 2 litro di grappa secca, 40 g di zucchero, 4 cucchiai di miele, 10 bacche di ginepro, 10 g di radice essiccata di genziana maggiore un rametto di assenzio, un rametto di ruta, 5 foglie di menta selvatica, 5 g di corteccia di cannella.
PREPARAZIONE: Pulite accuratamente bacche, foglie e radici, ponetele a macerare in un vaso con grappa, miele, zucchero e cannella. Chiudete bene il vaso lasciandolo a riposo per quaranta giorni (ricordate di rovesciarlo ogni 4 giorni), quindi filtrate e imbottigliate. Benché la quantità delle erbe faccia pensare a un liquore dal gusto deciso, in realtà otterrete una miscela di profumi gradevoli, digestiva.

TANTI FRUTTI
INGREDIENTI: 800 ml di alcol 96°, 800 ml di buona grappa, 500 g di zucchero, 2 pesche, 2 mele, 2 pere, 1 banana, 2 noccioli di pesca, una manciata di fragole e foglie di fragola,
una manciata di amarene, ciliegie e duroni con noccioli e foglie, una manciata di foglie di pesco.
PREPARAZIONE: Lavate e asciugate tutta la frutta, tagliate a pezzetti le pesche, le mele e le pere con la scorza, e la banana. Badate però di lasciare le rispettive foglie. Ponete quindi tutto a macerare per 40 giorni nella grappa e nell’alcol (in cui avrete diluito lo zucchero), chiudendo in un vaso a tappo ermetico.
Passate infine al setaccio la frutta, unite al liquore e filtrate almeno due volte. Prima di servire, fate riposare le bottiglie ben tappate, ancora per 40 giorni in un luogo buio.

TIGLIO GOLOSO
INGREDIENTI: 150 ml di distillato di bacche di ginepro o di gin, 500 ml d’acqua, 10 g di fiori di tiglio, 10 g di zucchero.
PREPARAZIONE: Preparate l’infuso di tiglio lasciando la droga in acqua bollente per 10 minuti. Quindi filtrate e, mentre è ancora caldo, mescolate l’infuso con lo zucchero e il liquore. È un cocktail piacevole ed inconsueto, che potete servire in un calice ampio e decorare con una scorza di limone e una foglia di menta fresca.

VESPETRO (digestivo) da vesse=peto e da rot=rutto
INGREDIENTI: 10g di semi di Angelica, 10g di semi di Anice, 7g di semi di Coriandolo, 7g di semi di Sedano, 7g di semi di Finocchio, una buccia di limone ed una di arancio, 1L di alcole a 95°,  400g di zucchero, 500g di acqua.
PREPARAZIONE: Macerare i semi nell’alcole per 20 giorni,  aggiungere quindi, la soluzione d’acqua e zucchero. Carminativo.

ZABAIONE
INGREDIENTI: 80 g di alcol a 95°, 150 g di marsala, 450 g di latte intero, 400 g di zucchero, 4 tuorli d’uovo, 1 stecca di vaniglia.
PREPARAZIONE: Disponete i tuorli d’uovo in una terrina con 200 grammi di zucchero (meglio se ridotto in polvere con il mortaio) e sbatteteli con la frusta. Fate bollire per 15 minuti a fuoco lento il latte assieme alla vaniglia e al resto dello zucchero. Una volta freddo, togliete la vaniglia e unitelo alle uova. Amalgamate bene il composto e aggiungete marsala e alcol.
Imbottigliate e volendo, consumate anche subito, agitando prima dell’uso.