Come si preparano le tisane?

Le tisane fanno bene: consigli utili e modalità per prepararle al meglio.

Consigli utili e modalità per preparare le tisane al meglio.

Infusi – per tè, foglie, fiori e parti tenere: versare da un pizzico a un cucchiaio, secondo necessità, in 200 ml di acqua bollente tolta dal fuoco. Far riposare da tre minuti a quindici, secondo necessità. Edulcorare o no, come volete.

Decotti – per semi e parti legnose, radici o comunque parti dure: versare a freddo da un pizzico ad un cucchiaio, secondo necessità, in 200 ml di acqua. Far bollire da uno a più minuti poi far riposare da tre minuti a quindici, secondo necessità. Edulcorare o no, come volete.

Decotti con macero – versare a freddo od in 200 ml di acqua che bolle, da un pizzico ad un cucchiaio, secondo necessità. Tolta dal fuoco, far riposare da tre minuti a quindici, secondo necessità. Edulcorare o no, come volete.

Pre-macero con decozione – versare le erbe a freddo, da un pizzico ad un cucchiaio, secondo necessità, in 200 ml di acqua. A tempo debito, mettere sul fuoco sino a bollitura, per il tempo necessario. Poi a fuoco spento, far riposare da tre minuti a quindici, secondo necessità ed edulcorare o no, come volete.

È MEGLIO PREPARARE LA TISANA AL MOMENTO DELL’UTILIZZO.
NON PREPARATE GROSSE QUANTITÀ PER PIÙ GIORNI: conservate in frigorifero e consumate entro dieci ore dalla preparazione.

La tisana deve essere un momento di piacere e di benessere: fate scelte sagge, consultando un esperto per conoscere le modalità d’uso e le eventuali indicazioni di maggiore utilità.

Buona tisana a tutti!