Bagno

Con questa pratica, tornata in auge con i consigli di Maurice Mességué, si ottengono i benefici paragonabili all’assunzione di una tisana senza dare carico  della digestione a stomaco ed intestino. Gli effetti sono equivalenti anche con pediluvi e maniluvi.
Per il bagno si richiede la preparazione di cinque-dieci litri di “tisana” personalizzata secondo necessità, da versare nell’acqua della vasca.