Insonnia

È importantissimo conoscere le cause.

Se l’agitazione e lo stress ne sono responsabili, bisogna diminuire il tasso di adrenalina presente.
Aiuta se evitiamo caffè, the e alcolici, se riduciamo il fumo e cerchiamo di ristabilire un giusto ciclo nei ritmi di lavoro, veglia e riposo.
I neuroprotettivi e i rilassanti sono un buon aiuto: Basilico, Biancospino, Tiglio, Melissa, Passiflora, Valeriana.
Al pasto, consumare lattuga e verza; pasteggiando sostituiamo il vino con la birra (contiene orzo e luppolo), in quantità modesta. Le miscele antistress sono tante e tutte potenzialmente ottime: dipende dalla risposta soggettiva.

Ottimi i riscontri della Melissa composta sia in miscela taglio tisana che in gocce (TM) o capsule (ES).
I casi più ostici richiedono la tisana di Passiflora composta, la composta di Luppolo (miscela di erbe in taglio tisana) oppure di sicura risposta con tutti la Valeriana tm: un numero di gocce pari a un terzo del peso della persona al momento di coricarsi in poca acqua; se necessario, in casi estremi, anche prima di cena è possibile assumerne in poca acqua, mezza dose (o poco più di mezza) in aggiunta preparatoria.