Nevralgia

La nevralgia indica un dolore derivante da infiammazione dell’apparato nervoso, identificato e riconosciuto nella parte terminale del nervo interessato. 

Le cause possono essere di diversa origine:

-          trauma (da impatto fisico o psicologico, da pressione, ernia discale)
-          stress, in caso di altra causa può avere effetto acutizzante
-          infezione od infiammazione
-          malattie infettive
-          disturbi metabolici (carenza vitaminica, diabete, gotta, gravidanza, intossicazioni)

Tra i rimedi più efficaci consigliamo di assumere decotti di malva ff tt, magnesio e lievito di birra; anche la passiflora, da sola od in miscela con le altre erbe (melissa, verbena, malva, altea, tiglio…) può dare sollievo assumendone da una a tre tazze al dì; ulteriore beneficio è assicurato dall’assunzione di spirulina (in quanto ricca di proteine e sali minerali) che noi vendiamo anche in forma sfusa.

La peggior forma di nevralgia è quella del trigemino: l’infiammazione interessa la parte mandibolare e mascellare (le parti masticatorie) della testa creando dolore diffuso, acuto e di difficile sopportazione. Qualche sollievo è garantito da un lieve massaggio con olio di iperico, che può essere utilizzato anche nelle altre forme nevralgiche.