Uricemia

Di solito il medico curante sottopone le direttive della miglior alimentazione nel caso specifico e la dieta prevede la riduzione di carni e formaggi. Lasciamo al vostro medico i cosigli opportuni.

A questi potrete affiancare due tisane:

AA 30 spirea ulmaria, frassino, betulla; aa 10 carciofo, anice, ciliegia, genziana. Miscelate con cura: 10 g per un quarto di litro di acqua, a macero da freddo a bollitura; spegnere e filtrare dopo 10-15 minuti: dividere in due tazze per sera e mattina, lontano dai pasti.

AA 40 frassino, spirea ulmaria,  aa 10 angelica, bardana, dulcamara, salsapariglia, ciliegia, borragine. Miscelate con cura: 10 g per 300 ml di acqua, a macero da freddo a bollitura; spegnere e filtrare dopo 25 minuti: dividere in due tazze al giorno, lontano dai pasti.